Curiosità

Produzione mondiale di nocciole in guscio

La produzione mondiale ammonta a 5- 600.000 t/a ed è in crescita tendenziale. 
I principali motivi sono:

  • Maggiore utilizzo da parte dell´industria dolciaria ( pasta, granella, intera )
  • Crescita del loro consumo come “ snack salutistico”'

Questo trend ha favorito l´avvio di nuove culture in Azerbajan, Georgia, Romania e nell´emisfero sud Chile, Argentina, Sud Africa


Produzione mondiale di nocciole in guscio

Il primo produttore è la Turchia (60 % del totale di nocciole raccolte), segue l 'Italia (17%), gli stati Uniti la Spagna ai quali si sono aggiunti da qualche anno l'Azerbaigian e la Georgia.

La Turchia negli ultimi 30 anni ha raddoppiato la superficie coltivata e, grazie all'uso crescente di fertilizzanti ha aumentato la yeld del 60%.Tuttavia la sua produttività è ancora notevolmente inferiore a quella Italiana in cui le tecniche per la cura dei terreni sono molto più avanzate ( miglior impiego di fertilizzanti e tecniche di irrigazione).

In Italia una delle zone a più alta produttività di nocciole di elevata qualità èIl Viterbese che con i sui 17.700 ha di coltivazioni ( 25% del totale Italia)produce 50.000 t/a (38% del totale Italia) con una resa per ettaro di 2,7 t.

Le principali cultivar sono la Tonda Gentile Romana (DOP) ed il Nocchioneutilizzato come impollinatore.